Golden Retriever del Lago di Vico

venerdì 24 luglio 2009

Il 2° compleanno

Oggi Jazz compie 2 anni, ma quanto è cucciolo ancora !

Si sa che i maschi maturano più tardi rispetto alle femmine e infatti Jazz non si può dire che sia già “grande”. E' ancora "piccolo" in certe paure per qualche oggetto sconosciuto, ancora non del tutto sicuro di sè. Anche fisicamente non è molto grosso per essere un maschio, è alto come Ciak, ma meno robusto.

Espansivo, allegro e socievole, ancora non sa sempre controllare la sua voglia di saltare addosso alle persone per salutarle. Pur avendo capito benissimo che non si fa, quando incontra qualcuno è come se fosse più forte di lui…. deve baciarlo ! Succede con sconosciuti e con amici, ogni volta devo avvertirli di non incoraggiarlo, visto che a tanti piace venir abbracciati da un golden.

Si delineano meglio i tratti del carattere che ha ereditato da Ciak:

- non si avventa sul cibo, non accetta qualsiasi cosa, mastica lentamente

- non si fa convincere a fare qualsiasi cosa con un premio

- è riflessivo e tranquillo

- gli piace giocare a pallone come un calciatore

In molti aspetti non gli somiglia; è molto più espansivo ed estroverso, socializza subito con tutti e non ha quell’aria un po’ snob di Ciak. I due maschi vanno sempre d’accordo, ma ultimamente Ciak ha cambiato atteggiamento; se prima ringhiava quando Jazz si avvicinava per prendergli il gioco, ora spesso molla la presa.

Mousse è sempre il suo punto di riferimento: se lei abbaia lo fa anche lui, se nella passeggiata decide di inoltrarsi nel bosco la segue. Ormai le ruba sempre la palla e lei gliela concede…

Nell’addestramento mostra voglia di fare, ma anche la tendenza a distrarsi facilmente. Impara alla svelta, ma bisogna fare brevi sessioni di lavoro, cambiare spesso gioco, concedergli delle lunghe pause. Nel riporto a terra è più bravo di Ciak, ma in acqua fa esattamente come lui, non riporta il gioco a me ma lo deposita sulla riva.

Nel “cerca” è bravo, non va in agitazione come Mousse ma esplora la zona con calma, non chiede il mio aiuto e non si scoraggia facilmente. Anche l'agility l'ha imparata senza troppi problemi; a volte quando entriamo nel campo fa tutto il percorso da solo, però quando poi sono io a chiedergli di farlo ha un'aria come per dire "ma devo proprio ?!". Anche in questo assomiglia a Ciak: le cose si fanno molto volentieri quando si decide da solo, un po' meno se te lo chiedono.

E' stato introdotto nelle strutture dove svolgiamo attività di Pet Therapy nell’ottobre del 2008. Si è abituato presto agli ambienti e alle persone, non mostrando paura per rumori improvvisi e passeggiando tranquillamente accanto ai pazienti in carrozzella. Quest’anno ha lavorato in una Casa di Riposo, facendosi coccolare e spazzolare dagli anziani, mostrandosi molto affettuoso e abbastanza attento e partecipe nelle varie situazioni.

Come pesce-cane ancora non è perfetto. Il suo stile di nuoto è come quello di un anno fa: usa più le zampe anteriori e meno quelle posteriori e infatti non nuota perfettamente orizzontale. Ma è molto veloce e supera quasi sempre Mousse, che fino all’anno scorso deteneva il record di velocità…

Oggi Jazz ha festeggiato tuffandosi dal pontile, nuotando per afferrare il riportello, cercando di affogare Mousse se lei ci arrivava per prima...

Tanti auguri, Saltapicchio !

ecco il video della tua festa

video

domenica 19 luglio 2009

Un Trio di Tuffatori

Si è aperta la stagione balneare al lago e il Trio non vedeva l'ora... Ciak, che ormai cammina piano, si mette a correre quando apro il cancello del lago. Mousse mugola e Jazz abbaia se non mi sbrigo a lanciare un gioco per farli tuffare in acqua. Questo è l'inizio delle loro giornate d'estate... video Ciak, nonostante i 12 anni, nuota ancora bene in orizzontale. Certo non può gareggiare con gli altri 2 per prendere il gioco, ma si accontenta di afferrare qualche canna e portarla a riva. Mousse è instancabile e potrebbe passare tutto il giorno a prendere e riportare la palla. Se non fosse per Jazz, che spesso la supera e l'afferra prima di lei. E il gioco è sempre lo stesso: Jazz porta la palla a riva, Mousse la va a prendere e me la riporta. E tornano sul pontile per ricominciare...